Unità didattica

Il problema del sintetico a priori in Kant

 

Destinatari alunni del quarto anno

Tempo 2 ore

Metodo: lezione preminentemente espositiva

Materiali: Critica della ragion pura, trad. Colli, Einaudi

  Pagg. 19-24 La rivoluzione copernicana

  Pagg. 62-64 I giudizi sintetici a priori

  Pagg. 123-134 Le categorie

Obiettivi: 1 Conoscenza – Terminologie e problematiche

 2 Capacità – Approccio critico problematico

 3 Competenze – Comprensione, analisi e sintesi testi

 

Schema generale della lezione

 

[S] 1 Il problema critico

[S] 1.1 Il problema della conoscenza universale e necessaria

[S]  1.2 Il senso della critica

 

[S] 2 La rivoluzione copernicana

[S] 2.1 Analogia tra Copernico e Kant

[S] 2.2 Elementi posteriori ed elementi a priori

 

[S] 3 Il problema della conoscenza: il giudizio

  3.1 Giudizi analitici a priori (es. ogni corpo è esteso)

  3.2 Giudizi sintetici a posteriori (es. ogni corpo è pesante)

  3.3 Giudizi sintetici a priori

 

[S] 4 La struttura della Critica della ragion pura

  4.1 Estetica: fondazione della matematica come scienza

  4.2 Logica: fondazione della fisica come scienza

  4.3 Dialettica: impossibilità della metafisica come scienza

 

[S] 5 L’elemento a priori dell’estetica: l’intuizione pura di spazio e tempo

 

[S] 6 L’elemento a priori dell’analitica: le 12 categorie

 

[L] 7 Lettura a casa dei materiali sulla “Critica della ragion pura”

 

Legenda

 

 

[S]: Parte da spiegare – lezione frontale

 

[D]: Parte da sviluppare attraverso domande-guida rivolte alla classe

 

[L]: Letture

 

Interrogazione

 

 

1. Conoscenze

 

1. Comprensione

 

1. Competenza

 

 

2. Conoscenze

 

2. Comprensione

 

2. Competenza

 

 

3. Conoscenze

 

3. Comprensione

 

3. Competenza